Attori
 

Attori There are no products in this category.

Subcategories

  • Amy Whinehouse

    Amy Jade Winehouse, più nota come Amy Winehouse (Londra, 14 settembre 1983 – Londra, 23 luglio 2011), è stata una cantautrice, stilista e produttrice discografica britannica. Ha debuttato nel mondo della musica pubblicando, nel 2003, per l'etichetta discografica Island, l'album di debutto Frank, che riscuote un buon successo di pubblico e critica. Il vero successo arriva nel 2007, con l'uscita del secondo album Back to Black, che trainato da singoli come Rehab, Love Is a Losing Game e l'omonima traccia Back to Black ha scalato le classifiche mondiali, ottenendo un successo che l'ha portata alla vittoria di cinque Grammy Awards. Intanto, l'artista ha fatto spesso parlare di sé per gravi problemi legati a droga, alcol e disordini alimentari che l'hanno portata a ritardare la realizzazione del suo terzo album fino alla prematura morte, avvenuta nella sua casa, a Londra. Assieme a Duffy ed Adele, era considerata una delle esponenti della nuova generazione del soul bianco, della quale è ritenuta la precorritrice.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Arnold Schwarzenegger

    Arnold Alois Schwarzenegger (Thal, 30 luglio 1947) è un attore, politico, imprenditore, produttore cinematografico ed ex culturista austriaco naturalizzato statunitense. È stato il 38º Governatore della California. Sin da giovane si è imposto come uno dei maggiori culturisti del mondo. Affermato uomo d'affari, ha costruito la propria carriera sul suo fisico possente, grazie al quale è entrato nel mondo del cinema. La celebrità gli è derivata dall'interpretazione del barbaro guerriero Conan, al quale ha fatto seguito il primo film della esalogia di Terminator. Considerato uno degli interpreti più rappresentativi del film d'azione, occupa un posto di rilievo nello star system del cinema statunitense. Avvicinatosi alla politica nei primi anni novanta, è diventato membro attivo del Partito Repubblicano. Nel 2003 si è dato alla politica ed è stato eletto governatore dello Stato della California. Nel 2006, è stato riconfermato alla stessa carica. Nel gennaio 2011, al termine del suo mandato è tornato al cinema. Noto anche per la sua attività contro il razzismo, l'inquinamento e il riscaldamento climatico, nel maggio del 2004 e del 2007, è stato inserito nella lista del Time 100 come una delle cento persone più influenti impegnate per aiutare il mondo. Nel 2015, è stato introdotto nella WWE Hall of Fame.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Ben Affleck

    Ben Affleck, all'anagrafe Benjamin Géza Affleck-Boldt (Berkeley, 15 agosto 1972), è un attore, sceneggiatore, regista e produttore cinematografico statunitense. Divenuto noto nel 1995 con il film Generazione X, ha vinto un premio Oscar nel 1998 per la miglior sceneggiatura originale insieme all'amico Matt Damon per il film Will Hunting - Genio ribelle, in cui ha un ruolo secondario. È stato protagonista di Armageddon - Giudizio finale, diretto da Michael Bay; lo stesso regista lo dirige nel 2001 in Pearl Harbor, accanto a Kate Beckinsale e Josh Hartnett. Famoso per le sue relazioni sentimentali, nel 1998 e 1999 è stato fidanzato con Gwyneth Paltrow, con la quale era protagonista di Bounce, mentre dal 2002 al 2004 è stato fidanzato con Jennifer Lopez, che aveva affiancato in Amore estremo - Tough Love e Jersey Girl. Nel 2003, durante le riprese di Daredevil si ritrova nuovamente nel cast Jennifer Garner, sua futura e attualmente ex moglie, dalla quale ha due figlie ed un figlio. Nel 2006 ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla 63ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia per Hollywoodland. Nel 2007 ha diretto il fratello Casey nel film Gone Baby Gone, mentre nel 2010 è stato protagonista di The Town, suo secondo film da regista. Il grande successo dietro la macchina da presa arriva nel 2012 con il film Argo, di cui è anche attore protagonista, grazie al quale il 24 febbraio 2013 si aggiudica l'Oscar per il miglior film in qualità di produttore.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Brad Pitt

    William Bradley Pitt, noto professionalmente come Brad Pitt (Shawnee, 18 dicembre 1963), è un attore e produttore cinematografico statunitense. Ha vinto un Premio Oscar, due Golden Globe, uno Screen Actors Guild Award, un Premio BAFTA e la Coppa Volpi a Venezia. Il suo primo ruolo da attore è quello di un autostoppista cowboy nel road movie Thelma & Louise (1991). I suoi primi ruoli da protagonista in produzioni ad alto budget è venuto con il drammatico In mezzo scorre il fiume (1992) e Vento di passioni (1994), e in Intervista col vampiro (1994). Ha partecipato a molti film di successo, tra cui il thriller Seven e il film di fantascienza L'esercito delle 12 scimmie (entrambi del 1995), quest'ultimo lo portò alla vittoria del Golden Globe per il miglior attore non protagonista e alla nomination all'Oscar. Pitt ha recitato nel film cult Fight Club (1999) e il grande successo internazionale di Ocean's Eleven (2001) e il suo sequel, Ocean's Twelve (2004) e Ocean's Thirteen (2007). I suoi più grandi successi commerciali sono stati Troy (2004), Mr. & Mrs. Smith (2005), e World War Z (2013). Nel 2007 ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia per il film L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford. Pitt ha ricevuto la sua seconda e terza candidatura agli Oscar al miglior attore protagonista per le sue interpretazioni ne Il curioso caso di Benjamin Button (2008) e in L'arte di vincere (2011). Ha prodotto The Departed (2006) e 12 anni schiavo (2013), entrambi i quali hanno vinto l'Oscar al miglior film e anche The Tree of Life e L'arte di vincere, entrambi i quali sono stati candidati come miglior film. Come figura pubblica, Pitt è stata citato come una delle persone più influenti e potenti del mondo dello spettacolo americano, così come l'uomo più attraente del mondo, da vari media. La sua vita personale è anche oggetto di ampia pubblicità. Divorziato dall'attrice Jennifer Aniston, con la quale è stato sposato per cinque anni, ora è sposato con l'attrice Angelina Jolie. Hanno sei figli insieme, tre dei quali sono stati adottati.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Christian Bale

    Christian Charles Philip Bale (Haverfordwest, 30 gennaio 1974) è un attore britannico. Conosciuto principalmente per le sue interpretazioni di American Psycho, The Prestige e la trilogia del cavaliere oscuro, Bale è anche noto per la sua versatilità come attore, compresa anche l'abilità di parlare i vari dialetti della lingua inglese e dell'americano, la disponibilità a perdere o acquisire peso (in particolare per L'uomo senza sonno, Batman Begins, L'alba della libertà, The Fighter e American Hustle - L'apparenza inganna), generalmente per impersonare al meglio il personaggio interpretato. Prima di ottenere il successo nel ruolo di Batman, Bale era molto attivo nell'industria cinematografica indipendente. Bale divenne celebre all'età di 13 anni per il ruolo del protagonista nel film di Steven Spielberg L'impero del sole (1987), in cui comparve nei panni di un ragazzo che, separato dai suoi genitori, si ritrova in un campo d'internamento giapponese durante la seconda guerra mondiale. Da allora, ha interpretato una gran quantità di ruoli. Entertainment Weekly lo ha nominato nella classifica "Top 8 Most Powerful Cult Figures of the Past Decade" ("Le prime 8 figure cult più importanti nella passata decade") e descritto come "Most Creative People in Entertainment" ("persona più creativa nello spettacolo") dopo la sua interpretazione in American Psycho. Nel 2007 è stato votato dagli utenti di IMDb come miglior attore sotto i 40 anni. L'attore ha ottenuto un grande successo e ottime critiche per l'interpretazione di Batman nella pellicola del 2005 Batman Begins, accanto a Michael Caine e Morgan Freeman. Ha vestito nuovamente i panni del supereroe per i due sequel; Il cavaliere oscuro del 2008 e Il cavaliere oscuro - Il ritorno. Nel 2008 ha assunto il ruolo di John Connor, capo della resistenza contro le macchine nel quarto episodio della saga di Terminator, Terminator Salvation. Nel 2010 ha interpretato il pugile Dicky Eklund in The Fighter, parte che gli è valsa critiche positive e numerosi riconoscimenti, tra cui l'Oscar al miglior attore non protagonista 2011, e nel 2014 riceve la nomination al Premio Oscar come miglior attore protagonista per American Hustle - L'apparenza inganna.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Carrie Anne Moss

    Carrie-Anne Moss (Burnaby, 21 agosto 1967) è un'attrice canadese. Dopo il divorzio dei genitori, cresce con la madre Barbara a Vancouver, inizia a recitare giovanissima lavorando in una compagnia teatrale, in seguito studia recitazione all'Accademia Americana di Arti Drammatiche a Pasadena. Inizia lavorando come modella in Europa e Giappone. Si ferma in Spagna dove lavora nella serie tv I giustizieri della notte. Una volta tornata negli Stati Uniti ottiene un ruolo nella serie di Aaron Spelling Models Inc.. Dopo alcune partecipazioni minori e dopo aver lavorato in vari film per la televisione, nel 1999 arriva la grande occasione, infatti viene scelta per il ruolo di Trinity nella trilogia di Matrix dei fratelli Wachowski. In seguito ottiene ruoli nei film Memento di Christopher Nolan e Chocolat di Lasse Hallström. Nel 2006 recita nel film Snow Cake, mentre nel 2007 interpreta la madre della star emergente Shia LaBeouf nel thriller Disturbia, e nello stesso anno fa parte del ricco cast del film Un segreto tra di noi. Nel 2009 ha lavorato come doppiatrice per il videogioco di fantascienza Mass Effect 2: ha prestato la voce al personaggio di Aria T'Loak. Nel 2011 partecipa ad alcuni episodi della serie TV Chuck, mentre nel 2012 fa parte del cast della serie della CBS Vegas.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Christopher Ecclestone

    Christopher Eccleston (Salford, 16 febbraio 1964) è un attore inglese attivo nel cinema, in teatro e in televisione. È principalmente noto per essere stato la nona incarnazione del personaggio del Dottore, protagonista della serie televisiva britannica Doctor Who. Nato in una famiglia della classe operaia a Langworthy nell'area di Pendleton, Salford, Lancashire, Eccleston è il più giovane dei tre figli di Elsie e Ronnie Eccleston. I suoi fratelli, Alan e Keith, sono gemelli, più grandi di lui di otto anni. La famiglia ha vissuto in una piccola villetta a schiera in Blodwell Street fino alla fine degli anni sessanta, quando si trasferirono a Little Hulton. Eccleston studiò al Joseph Eastham High School, dove divenne head boy[senza fonte]. All'età di 19 anni, venne ispirato alla professione di attore da fiction televisive come Boys from the Blackstuff. Eccleston completò un Performance Foundation Course di due anni alla Salford Tech prima di passare ad esercitarsi presso la Central School of Speech and Drama. Come attore, fu influenzato nei suoi primi anni dal film di Ken Loach Kes e dalla performance di Albert Finney in Sabato sera, domenica mattina, ma ben presto si trovò a svolgere i classici, comprese opere di Shakespeare, Chekhov e Molière. All'età di 25 anni, Eccleston fece il suo debutto professionale nella produzione della Bristol Old Vic Un tram che si chiama Desiderio. Sottoccupato come attore per alcuni anni dopo la laurea, Eccleston fece una serie di lavoretti in un supermercato, nei cantieri edili, e come modello per un artista.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Daniel Craig

    Daniel Wroughton Craig (Chester, 2 marzo 1968) è un attore britannico. È noto per l'interpretazione di James Bond in Casino Royale, Quantum of Solace, Skyfall e Spectre, per il quale è stato candidato per due volte ai Premi BAFTA come miglior attore. Figlio di Timothy James Craig e di Olivia Williams entrambi di origini gallesi, a quattro anni, dopo il divorzio dei genitori si trasferisce a Liverpool. Brillante negli studi e nello sport, specialmente nel rugby, attorno ai sedici anni manifesta interesse nel campo della recitazione. Studia alla National Youth Theatre, per mantenersi agli studi fa il cameriere per diversi anni fino a laurearsi presso la prestigiosa "Guidhall School of Music and Drama" nel 1990. Dal 1992 al 1994 è stato sposato con l'attrice scozzese Fiona Loudon, da cui ha avuto una figlia, Ella (1992). Nel giugno 2011 ha sposato l'attrice Rachel Weisz, in una cerimonia intima a New York, alla presenza di solo quattro ospiti, tra cui i rispettivi figli.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Dennis Hopper

    Dennis Lee Hopper (Dodge City, 17 maggio 1936 – Venice, 29 maggio 2010) è stato un attore, regista e sceneggiatore statunitense. Personalità effervescente e anticonformista, si è fatto notare come "giovane ribelle", accanto a James Dean, in Gioventù bruciata (1955) e Il gigante (1956), legando in seguito il proprio nome alla breve stagione hippy e antiautoritaria del cinema americano dei tardi anni sessanta: il suo esordio dietro la macchina da presa, Easy Rider (1969), è infatti divenuto il film-manifesto dell'epoca, nonché una delle pellicole fondamentali della New Hollywood. Dennis Hopper nasce a Dodge City, nel Kansas, da Marjorie Mae (12 luglio 1917 - 12 gennaio 2007) e Jay Millard Hopper (23 giugno 1916 - 7 agosto 1982). Hopper aveva due fratelli, Marvin e David. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, la famiglia si trasferì a Kansas City in Missouri, dove il giovane Hopper frequentò dei corsi d'arte al Kansas City Art Institute. All'età di tredici anni l'attore e la sua famiglia si trasferirono a San Diego, dove la madre lavorava come istruttrice di bagnini ed il padre come dirigente in un ufficio postale (lavoro che era però soltanto di copertura, in quanto Hopper ha ammesso che in realtà suo padre lavorava per l'OSS in Cina con Mao Zedong). Ha frequentato la Helix High School di La Mesa, un sobborgo di San Diego, dove nel 1954 venne votato come la persona più promettente ad avere successo. Fu qui che sviluppò un interesse per la recitazione, studiando all'Old Globe Theatre di San Diego e all'Actors Studio di New York (dove ha studiato con Lee Strasberg per cinque anni). Era molto amico dell'attore Vincent Price, la cui passione per la recitazione lo influenzò molto; un'altra influenza artistica deriva dall'amicizia con il cineasta sperimentale Bruce Conner.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Harrison Ford

    Harrison Ford (Chicago, 13 luglio 1942) è un attore statunitense. Tra la fine degli anni settanta e l'inizio dei novanta del XX secolo, ha partecipato ad alcuni dei film statunitensi di maggiore successo di quel periodo. Molti dei personaggi interpretati da Ford consistono in eroi duri, decisi ma sempre lievemente autoironici, tra i quali i più noti sono il contrabbandiere spaziale Ian Solo nella prima trilogia di Guerre stellari di George Lucas, l'archeologo Indiana Jones nella tetralogia di film diretti da Steven Spielberg e prodotti dallo stesso Lucas, l'agente della CIA Jack Ryan in Giochi di potere e Sotto il segno del pericolo, e il cacciatore di replicanti Rick Deckard in Blade Runner di Ridley Scott.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Henry Winkler

    Winkler è nato a Manhattan (New York) il 30 ottobre del 1945, figlio di Harry Irving Winkler e di Ilse Anna Maria Hadra, entrambi immigrati tedeschi di origine ebraica, giunti negli Stati Uniti nel 1939, prima dell'inizio della seconda guerra mondiale; il padre era il dirigente di una segheria. Henry frequentò la McBurney School e conseguì la laurea all'Emerson College nel 1967, per poi ottenere un Master nelle Belle Arti alla Yale School of Drama nel 1970. Nel 1978, l'Emerson College concesse a Henry un dottorato honoris causa in Lettere, iniziativa poi emulata anche dall'Austin College.[senza fonte] Durante il decennio di produzione di Happy Days, Winkler recitò anche in altri film. Concluso il telefilm, la sua carriera di attore si interruppe momentaneamente e si concentrò nella produzione e nella regia. Produsse infatti molti telefilm come MacGyver, Storie incredibili e Mr. Sunshine e diresse film come Alla scoperta di papà (1988) con Billy Crystal e Un piedipiatti e mezzo (1993) con Burt Reynolds. A partire dagli anni novanta ha partecipato come attore in Scream (1996), Waterboy (1998), Pazzo di te (2000), Holes - Buchi nel deserto (2003), Cambia la tua vita con un click (2006) e Zohan - Tutte le donne vengono al pettine (2008). Nel 2008, in occasione delle elezioni presidenziali statunitensi, partecipa al cortometraggio realizzato dall'amico Ron Howard a sostegno del candidato democratico Barack Obama. Nel corto torna a vestire i panni di "Fonzie", così come Howard ritorna ad impersonare Richard "Richie" Cunningham.[senza fonte] A partire dal 2003, insieme alla giornalista Lin Oliver, ha iniziato a scrivere la fortunata serie di libri per ragazzi che ha per protagonista Hank Zipzer, un ragazzino di nove anni affetto da dislessia come l'autore stesso. Nei romanzi, ispirati all'infanzia dell'autore, il personaggio di Hank si trova a combattere contro le difficoltà scolastiche facendo ricorso a stratagemmi frutto della sua grande creatività. Il primo volume della serie, "Hank Zipzer e le cascate del Niagara", è stato pubblicato nel mese di maggio 2013 dalla casa editrice Uovonero[4]. Nel novembre 2013 è uscito in Italia il secondo volume sempre per Uovonero dal titolo "Hank Zipzer e la pagella nel tritacarne". A dicembre 2013 viene intervistato da un giornalista della BBC che però non lo riconosce, scambiandolo per un passante, Winkler non si è scomposto ed ha risposto alle domande.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Hugh Jackman

    Hugh Michael Jackman (Sydney, 12 ottobre 1968) è un attore australiano. Vincitore di un Golden Globe, un Premio Emmy, due Tony Award e un Drama Desk Award. Attivo sia al cinema sia a teatro, in particolare come interprete di musical. Famoso per Il ruolo di Wolverine nei film X-Men e in Wolverine - L'immortale. La sua carriera annovera ruoli da protagonista in molti film di successo, tra cui Kate & Leopold da cui riceve una candidatura ai Golden Globe, in Scoop, The Fountain, The Prestige e Australia. Nel 2013 vince il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico per il ruolo di Jean Valjean ne Les Miserables, ottenendo la candidatura all'Oscar al miglior attore, al Premio BAFTA e agli Screen Actors Guild. In teatro, ha ricevuto quattro candidature al Tony Award, vincendolo per ben due volte come miglior attore protagonista in un musical per The Boy from Oz e un Special Award, vincendo inoltre un Drama Desk Award.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Jensen Ackles

    Jensen Ross Ackles (Dallas, 1º marzo 1978) è un attore ed ex modello statunitense. È principalmente conosciuto come l'interprete di Dean Winchester nella serie televisiva Supernatural. Jensen nasce a Dallas, in Texas da Roger Alan, un attore, e Donna Joan Shaffer, e cresce a Richardson, un quartiere di Dallas. Ackles ha un fratello, Joshua, di tre anni più grande, e una sorella, Mackenzie, di sette anni più piccola. Ha origini irlandesi, inglesi e scozzesi. Jensen rimase senza nome per tre giorni, sua madre ha scelto poi Jensen mentre era in chiesa ad ascoltare un inno, e leggendo sul foglio dei canti notò il cognome dello scrittore. Il suo singolare nome è infrequente nel settore onomastico, mentre è il cognome praticamente più frequente in Danimarca. A soli 4 anni, il padre lo ha portato a posare per una linea di moda precoce, lanciandolo nella carriera di modello bambino per la stampa pubblicitaria. Jensen Ackles ha sospeso la carriera di baby modello per qualche anno ma ha ripreso a sfilare per case di moda e posare per servizi fotografici all'età di 10 anni. È stato anche testimonial, tra gli altri, di una pubblicità di crackers, i Triscuits, lanciati dalla casa alimentare Nabisco, nonché di altri prodotti delle linee Walmart e RadioShack. Ha inoltre posato indossando un pigiama firmato per una pubblicità di Super Mario Bros. L'attore ha però presto rinunciato a calcare le passerelle e ha deciso di fare carriera come attore, seguendo la sua vocazione. Nel 1995 si è iscritto a una scuola di teatro a Dallas, e qui le sue doti recitative hanno fatto colpo su due cacciatori di talenti, Craig Wargo e Gordon McCormack, che convinsero l'attore a prendersi il diploma e trasferirsi a Los Angeles per cercare opportunità di lavoro in piccoli ruoli per il piccolo e grande schermo. Nel 1990 si è iscritto alla scuola elementare Dartmouth School, ha frequentato poi, tre anni dopo, la scuola media Apollo Junior e si è diplomato 1996 al liceo LV Berkner High School di Richardson. Al liceo, ha recitato nel ruolo di Tony nella rappresentazione di West Side Story e in quello di Christian in Cyran de Bergerac. È da sempre un grande sportivo ed è appassionato a qualsiasi forma di sport ed esercizio fisico. Ackles ha giocato a baseball e lacrosse alle scuole superiori. Si era deciso a iscriversi alla Texas Tech University per studiare medicina dello sport e lanciarsi nella carriera di fisioterapista, prima di trasferirsi a Los Angeles e fare i primi passi come attore fiancheggiato dal talent scout Michael Einfeld.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Hilary Swank

    Hilary Ann Swank (Lincoln, 30 luglio 1974) è un'attrice statunitense. Esordisce nel 1992 con il film Buffy - L'ammazza vampiri, ma il successo arriva con il ruolo del transgender Brandon Teena in Boys Don't Cry, guadagnandosi la sua prima vittoria ai Golden Globe e all'Oscar alla migliore attrice. Nel 2004 è la protagonista in Million Dollar Baby di Clint Eastwood, pellicola grazie al quale vince il suo secondo Oscar e Golden Globe.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • John Simm

    John Simm (Leeds, 10 luglio 1970) è un attore britannico. È conosciuto principalmente per aver interpretato il personaggio di Sam Tyler nella serie televisiva britannica Life on Mars e quello del Maestro nella serie televisiva Doctor Who. Nella sua carriera ha avuto anche ruoli importanti nelle serie televisive drammatiche The Lakes, State of Play e The Devil's Whore e nei film Human Traffic, Wonderland e 24 Hour Party People. John Simm nasce a Leeds nello Yorkshire, il maggiore di tre fratelli. È cresciuto a Nelson nel Lancashire, nonostante la sua famiglia si spostasse in molti luoghi del nord-ovest, come Manchester, Colne, Burnley e Blackpool. Suo padre, Ronald Simm, era un musicista ed insegnò a suonare la chitarra a suo figlio. Dall'età di dodici anni John aiutava suo padre nei suoi spettacoli, fino ad arrivare a suonare la chitarra per lui. Andò avanti così per cinque anni e durante questo tempo John diventò un bravo chitarrista. Dal 1986 frequentò per tre anni il Blackpool and The Fylde College di Lytham St. Annes ed ebbe le sue prime esperienze recitative, partecipando ai musical Guys and Dolls e West Side Story al The Grand Theatre. Ben presto capì che recitare in dei musical non faceva per lui, perciò si unì ad un gruppo amatoriale drammatico a cui partecipava durante il suo tempo libero, ed ottenne ruoli importanti in Billy Liar e Amadeus. Dopo questo si trasferì a Londra per frequentare il Drama Centre London, dove studiò il metodo Stanislavskij, laureandosi nel 1992.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Kenau Reeves

    Keanu Charles Reeves (Beirut, 2 settembre 1964) è un attore, regista e musicista canadese. È famoso soprattutto per aver interpretato Neo nella trilogia di fantascienza Matrix. Altri suoi ruoli notevoli includono il gigolò Scott Favor nel dramma Belli e dannati con River Phoenix, Jack Traven in Speed, il principe Siddartha nel Piccolo Buddha, Kevin Lomax nel thriller soprannaturale L'avvocato del diavolo con Al Pacino, John Wick nel 2014 e John Costantine nel film omonimo.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Lawrence Fishburne

    Laurence Fishburne è nato ad Augusta in Georgia il 30 luglio 1961, figlio di Hattie Bell (nata Crawford), un'insegnante di matematica e scienze,e di Laurence John Fishburne, Jr., agente in un penitenziario giovanile. Dopo che i genitori divorziarono durante la sua infanzia, si trasferì con la madre a Brooklyn,New York, dove è cresciuto. Fishburne si è laureato alla Lincoln Square Academy di New York, poi chiusa negli anni Ottanta. Il ruolo che lo pone all'attenzione generale è l'interpretazione del giovane soldato Clean in Apocalypse Now di Francis Ford Coppola nel 1979. Quando iniziò la produzione del film nel 1976, Fishburne aveva solo 14 anni, dunque mentì sulla sua età per ottenere la parte. Le riprese però durarono così a lungo che compì effettivamente 17 anni quando il film venne completato. Nel 1994 è candidato al Premio Oscar quale miglior attore per la sua interpretazione in Tina - What's Love Got to Do With It. Dopo una lunga carriera cinematografica, nel 1999 è arrivato il grande successo di pubblico con l'interpretazione di Morpheus in Matrix. Il 19 agosto 2008 la CBS ha annunciato il suo ingresso nella fortunata serie televisiva CSI - Scena del crimine. L'esordio è avvenuto nella nona stagione, in onda da ottobre 2008 negli Stati Uniti. Il suo arrivo combacia con la partenza del personaggio di Gil Grissom (interpretato da William Petersen). Nel giugno 2011 l'attore ha deciso di non rinnovare più il contratto per la dodicesima stagione della serie, perciò il personaggio di Raymond Langston ha lasciato la squadra della scientifica alla fine della undicesima stagione. Nel 1985 ha sposato in Etiopia l'attrice Hajna O. Moss che gli ha dato due figli: Langston, nato nel 1987, e Montana nata nel 1991. Dal 22 settembre 2002 è sposato con l'attrice Gina Torres, conosciuta durante le riprese di Matrix Reloaded. Nel 2007 è nata la loro prima figlia che hanno voluto chiamare Delilah. Ad agosto 2010 diventa argomento di discussione per i media poiché la figlia Montana prende il nome d'arte Chippy D e decide di entrare nel mondo del porno. Nel 2011 recita nel film Contagion di Steven Soderbergh.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Leonardo Di Caprio

    Leonardo Wilhelm DiCaprio (Los Angeles, 11 novembre 1974) è un attore e produttore cinematografico statunitense. Considerato un'icona del cinema, oltre che un mito per le ultime generazioni, nel corso della sua carriera ha collaborato con importanti registi come James Cameron, Clint Eastwood, Christopher Nolan, Steven Spielberg, Ridley Scott, Woody Allen, Quentin Tarantino e soprattutto con Martin Scorsese, con cui ha stretto un sodalizio professionale fin dal 2002, considerandolo il suo mentore. DiCaprio ha iniziato la sua carriera apparendo in spot televisivi, dopo di che ha avuto ruoli ricorrenti in serie tv come la soap opera Santa Barbara e la sitcom Growing Pains nei primi anni 1990. Il suo primo ruolo importante fu nell'adattamento cinematografico del libro di memorie Voglia di ricominciare (1993) al fianco di Robert De Niro. DiCaprio è stato elogiato per il suo ruolo di supporto nel film drammatico Buon compleanno Mr. Grape (1993), che gli è valso una nomination all'Oscar al miglior attore non protagonista, a soli 19 anni. Ha ottenuto il riconoscimento pubblico con ruoli da protagonista nel dramma Ritorno dal nulla (1995) e il dramma romantico di Baz Luhrmann Romeo + Giulietta (1996), con cui si aggiudica l'Orso d'argento per il miglior attore al Festival di Berlino. Raggiunge la fama internazionale con l'epica storia d'amore in Titanic di James Cameron (1997), guadagnandosi la candidatura al Golden Globe. Il film è diventato anche il più alto incasso di sempre al box office fino al 2009. A partire dagli anni 2000, DiCaprio ha ricevuto il plauso della critica per il suo lavoro in una vasta gamma di generi cinematografici. Nel 2004 interpreta Howard Hughes nell'acclamato film The Aviator, con cui si aggiudica il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico, ricevendo la candidatura all'Oscar al miglior attore. Alcuni dei suoi film importanti includono quelli sopra menzionati, il film d'avventura La maschera di ferro (1998), il dramma della criminalità biografica Prova a prendermi (2002) e il film storico Gangs of New York (2002), che ha anche segnato la sua prima di numerose collaborazioni con il regista Martin Scorsese. Oltre a questi DiCaprio è stato anche acclamato per le sue interpretazioni nel thriller Blood Diamond (2006) con cui riceve la terza candidatura all'Oscar nella categoria miglior attore protagonista, il film drammatico The Departed (2006), il thriller di spionaggio Nessuna verità (2008), il dramma Revolutionary Road (2008), il thriller psicologico Shutter Island (2010), il thriller fantascientifico Inception (2010), il film biografico J. Edgar (2011), il western Django Unchained (2012), e il dramma epico Il grande Gatsby (2013). Nel 2013 interpreta Jordan Belfort nel film biografico The Wolf of Wall Street (di cui è anche produttore), con cui si aggiudica il secondo Golden Globe e riceve la candidatura all'Oscar al miglior film e al miglior attore protagonista. Nel 2015 è il protagonista del film d'avventura Revenant - Redivivo. Nel corso della sua carriera ha ricevuto cinque candidature al Premio Oscar, dieci al Golden Globe, tre al Premio BAFTA e otto agli Screen Actors Guild.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Madonna

    Madonna, nome completo Madonna Louise Veronica Ciccone (Bay City, 16 agosto 1958), è una cantautrice, attrice, produttrice discografica e cinematografica statunitense, molto celebre in tutto il mondo sin dai primi anni ottanta. Diva capace di attirare l'attenzione dell'opinione pubblica con i suoi comportamenti trasgressivi e i suoi videoclip iconici, Madonna si è guadagnata il soprannome di "Regina del Pop". Secondo il Guinness dei primati Madonna è l'artista femminile ad aver venduto di più nella storia della musica, con oltre 95 milioni di album negli Stati Uniti, e, complessivamente, 350 milioni di dischi in tutto il mondo, il che la rende la quarta artista con maggiori vendite in assoluto; è inoltre l'artista ad aver piazzato più DVD musicali al numero uno in USA, con nove titoli fino allo Sticky & Sweet Tour del 2010, che è il tour di maggior successo di un'artista donna (quinto in totale) nonché quello di maggior successo nel rapporto introiti/date, con un incasso di oltre 400 milioni di dollari con sole 85 tappe.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Marlon Brando

    Marlon Brando, Jr. (Omaha, 3 aprile 1924 – Westwood, 1º luglio 2004) è stato un attore e regista statunitense. È unanimemente considerato una delle maggiori stelle di Hollywood e uno degli attori più carismatici e di maggior talento della storia del cinema. Inizialmente ha raggiunto la popolarità interpretando Stanley Kowalsky nel film Un tram che si chiama Desiderio, tratto dal dramma di Tennessee Williams. Successivamente ha scandito gli anni cinquanta interpretando alcuni film rimasti nella storia come Bulli e pupe e Il selvaggio, per poi consacrarsi con il film Fronte del porto. Dopo aver diretto e interpretato I due volti della vendetta, sua unica regia, ha recitato nei film La caccia e La contessa di Hong Kong che non hanno raggiunto i risultati sperati, mentre grande successo è stato ottenuto dal film Il padrino, dai capolavori Ultimo tango a Parigi e Apocalypse Now. Nel 1978 ha inoltre interpretato Jor-El nel film Superman. Otto volte candidato al Premio Oscar (riconoscimento che si aggiudicò due volte, rifiutandosi però, nella seconda occasione, di ritirare la statuetta in segno di protesta contro le ingiustizie nei confronti dei nativi americani), vanta una filmografia relativamente limitata (in tutto poco più di una quarantina di titoli). I suoi film, visti da oltre 800 milioni di spettatori (un primato che non ha eguali nella storia del cinema americano), riscuotono ancora oggi grande successo e alcuni sono diventati grandi capolavori. Tra le sue interpretazioni si ricordano: quella dello scaricatore di porto Terry Malloy in Fronte del porto; quella di Stanley Kowalski in Un tram che si chiama Desiderio prima a teatro e poi nell'omonimo film; quella del capo di una banda di motociclisti Johnny Strable nel film Il selvaggio; quella di Marco Antonio nel Giulio Cesare di Mankiewicz; quella di Sky Masterson in Bulli e pupe; quella del primo ufficiale Fletcher Christian ne Gli ammutinati del Bounty; quella di don Vito Corleone ne Il padrino; il vedovo Paul in Ultimo tango a Parigi; quella di Jor-El in Superman e il colonnello Kurtz in Apocalypse Now. Brando è rimasto nella storia del cinema per la sua capacità di immedesimarsi in qualunque personaggio abbia interpretato. È stato anche un attivista, sostenendo molte cause, in particolare quella del movimento afro-americano, tanto che ha partecipato attivamente alla Marcia su Washington nel 1963. L'American Film Institute ha inserito Brando al quarto posto tra le più grandi star della storia del cinema. Brando è stato uno dei soli tre attori professionisti, insieme a Charlie Chaplin e Marilyn Monroe, nominato dalla rivista statunitense TIME come uno dei 100 personaggi più influenti del secolo nel 1999. È deceduto nel 2004 all'età di 80 anni.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Matthew McConaughey

    Matthew David McConaughey (IPA: [ˈmæθjuː ˈdeɪvɪd məˈkɒnəheɪ]; Uvalde, 4 novembre 1969) è un attore e produttore cinematografico statunitense. Ha iniziato la sua carriera nei primi anni novanta partecipando al film La vita è un sogno (1993). Ha continuato ad apparire in film di vario genere tra cui l'horror Non aprite quella porta IV (1994), il thriller legale Il momento di uccidere (1996), il dramma storico di Steven Spielberg Amistad (1997), il fantascientifico Contact (1997) e la commedia EdTV (1999). Dal 2000 diventa noto come protagonista di numerose commedie leggere e romantiche, tra cui Prima o poi mi sposo (2001), Come farsi lasciare in 10 giorni (2003), A casa con i suoi (2006) e La rivolta delle ex (2009). Dal 2010 si è dedicato a ruoli più impegnati e acclamati dalla critica, in film come Bernie (2011), Killer Joe (2011), Mud (2012), Magic Mike (2012) e nella serie TV True Detective (2014). Ha raggiunto ulteriori successi nel 2013 per aver interpretato un cowboy affetto da AIDS nel film biografico Dallas Buyers Club, che gli è valso il Golden Globe come miglior attore protagonista e il premio Oscar nella stessa categoria, oltre a diversi altri premi internazionali. Considerato un sex symbol, biondo e con un fisico statuario, è stato inserito più volte nelle classifiche degli uomini più belli del mondo. Nell'aprile 2014 la rivista TIME ha incluso McConaughey nella sua annuale Time 100 come una delle "Persone più influenti al mondo".

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Mel Gibson

    Mel Colm-Cille Gerard Gibson OA (Peekskill, 3 gennaio 1956) è un attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense. Inizialmente noto per la serie di film di Mad Max e Arma letale, nel tempo Gibson si è dato a ruoli drammatici e alla regia, riuscendo ad aggiudicarsi l'Oscar al miglior regista nel 1996 col film Braveheart - Cuore impavido. Nel 2004 ha diretto il colossal La passione di Cristo e nel 2006 Apocalypto, un film incentrato sulla storia delle civiltà precolombiane.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Michael Jackson

    Michael Joseph Jackson (Gary, 29 agosto 1958 – Los Angeles, 25 giugno 2009) è stato un cantautore, ballerino, coreografo compositore, attore, imprenditore e filantropo statunitense. Considerato The King of Pop (il Re del Pop) e spesso indicato come MJ, è entrato nel Guinness dei Primati per essere l'artista di maggior successo di tutti i tempi con oltre un miliardo di dischi venduti. Ha iniziato la sua carriera a soli cinque anni come leader del gruppo di famiglia, i Jackson Five, fino a diventare una figura dominante nella cultura popolare per 45 anni, grazie al suo contributo nella musica, nella danza, nello spettacolo e nella moda. I videoclip delle sue canzoni hanno rivoluzionato il modo di concepire la musica trasformandoli in una forma d'arte e la sua popolarità ha portato al successo la nascente rete musicale MTV. Il suo distintivo genere musicale, il suo caratteristico stile vocale e il suo innovativo stile di danza hanno influenzato la maggior parte degli artisti hip hop, pop, R&B e rock contemporanei. Thriller è in assoluto l'album più venduto nella storia della musica, con 115 milioni di copie all'attivo e vincitore di 8 premi Grammy. I suoi altri progetti discografici, tra cui Off the Wall, Bad, Dangerous, HIStory (quest'ultimo il doppio album più venduto della storia) sono anch'essi catalogati tra gli album più venduti al mondo. Nella sua lunga carriera Jackson ha ricevuto numerosi premi, tra cui quello di "Miglior artista pop maschile del Millennio" ai World Music Awards e di "Artista del Secolo" agli American Music Awards del 2002. È stato anche incluso due volte nella Rock and Roll Hall of Fame: nel 1997 come frontman dei Jackson Five e nel 2001 per la sua carriera solista, mentre nel 2002 è entrato nella Songwriters Hall of Fame per il suo contributo nel campo cantautorale e attualmente è l'unico artista del mondo pop e rock ad essere indotto anche nel National Museum of Dance and Hall of Fame per il suo impatto nel mondo della danza. Jackson ha vinto 13 Grammy Awards, incluso il prestigioso Grammy Legend Award e numerosi altri premi, che lo hanno reso l'artista più premiato nella storia della musica. Inoltre nel 1984 è stata inclusa la sua stella nella Hollywood Walk of Fame di Los Angeles, che porta il numero 6927. In quello che sarebbe stato il suo 52º compleanno il 29 agosto 2010, Michael Jackson divenne l'artista più scaricato di tutti i tempi. Jackson è stato molto attivo durante tutta la sua vita anche nelle attività di beneficenza; nel corso degli anni ha visitato orfanotrofi, ospitato malati terminali nel suo Neverland Ranch e ha aiutato questi ultimi a guarire dalle proprie malattie con cure a sue spese, spesso riuscendoci. Poco nota è anche la propensione del cantante nell'aiutare chiunque fosse in difficoltà o in condizioni di povertà. Complessivamente secondo il Guinness World Records ha donato 400 milioni di dollari in beneficenza.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Mickey Rourke

    Mickey Rourke, nome d'arte di Philip André Rourke Jr. (Schenectady, 16 settembre 1952), è un attore, sceneggiatore ed ex pugile statunitense. Ha praticato il pugilato durante la sua giovinezza ed ha vissuto una breve esperienza da pugile professionista negli anni novanta. È noto principalmente per la partecipazione a film famosi come Rusty il selvaggio del 1983, 9 settimane e ½ del 1986, Angel Heart - Ascensore per l'inferno del 1987, Una preghiera per morire, Francesco del 1989 e a film di grande successo commerciale come Iron Man 2, Immortals e The Wrestler, film per cui ha ricevuto una nomination al Premio Oscar come miglior attore protagonista e vinto un Premio Golden Globe, un Premio BAFTA e un Indipendent Spirit Award. Nonostante abbia avuto una vita turbolenta al di fuori dello schermo, è riuscito a scolpirsi un personaggio di nicchia negli ultimi decenni, fondato principalmente sul ruolo dell'antieroe emarginato, dal carattere ruvido e solitario.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Nicholas Cage

    Nicolas Cage, pseudonimo di Nicolas Kim Coppola (Long Beach, 7 gennaio 1964), è un attore e produttore cinematografico statunitense. Cage è apparso in oltre 70 film, tra cui Face/Off - Due facce di un assassino (1997), The Family Man (2000), Fuori in 60 secondi (2000), Il mandolino del capitano Corelli (2001), Il mistero dei Templari (2004), Ghost Rider (2007), Il cattivo tenente (2009), Ghost Rider - Spirito di vendetta (2012). All'età di 32 anni, è diventato il quinto attore più giovane di sempre a vincere il Premio Oscar come migliore attore per la sua interpretazione in Via da Las Vegas (1995). In un'occasione è passato dietro la macchina da presa, dirigendo Sonny (2002).

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Peter Fonda

    Peter Henry Fonda (New York, 23 febbraio 1940) è un attore e regista statunitense. Fa parte di una grande famiglia di attori; è figlio dell'attore Henry Fonda e fratello di Jane, nonché padre dell'attrice Bridget. Ha ricevuto il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico e la nomination all'Oscar al miglior attore per il suo film L'oro di Ulisse. È stato inoltre nominato all'Oscar alla migliore sceneggiatura originale per il film Easy Rider, da lui prodotto. Nel 2007 ha interpretato la parte di Mephisto nel film Ghost Rider e nel settembre dello stesso anno ha messo all'asta i cimeli di Easy Rider, tra cui la bandiera USA che decorava la sua giacca ed il rolex che indossava nel film. Nel 1976 ha interpretato il film Futureworld - 2000 anni nel futuro, sequel del film Il mondo dei robot (1973) e nel 1988 è comparso nella miniserie televisiva di produzione italiana Gli indifferenti, diretta da Mauro Bolognini e tratta dal romanzo omonimo di Alberto Moravia.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Olivia Newton John

    Peter Henry Fonda (New York, 23 febbraio 1940) è un attore e regista statunitense. Fa parte di una grande famiglia di attori; è figlio dell'attore Henry Fonda e fratello di Jane, nonché padre dell'attrice Bridget. Ha ricevuto il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico e la nomination all'Oscar al miglior attore per il suo film L'oro di Ulisse. È stato inoltre nominato all'Oscar alla migliore sceneggiatura originale per il film Easy Rider, da lui prodotto. Nel 2007 ha interpretato la parte di Mephisto nel film Ghost Rider e nel settembre dello stesso anno ha messo all'asta i cimeli di Easy Rider, tra cui la bandiera USA che decorava la sua giacca ed il rolex che indossava nel film. Nel 1976 ha interpretato il film Futureworld - 2000 anni nel futuro, sequel del film Il mondo dei robot (1973) e nel 1988 è comparso nella miniserie televisiva di produzione italiana Gli indifferenti, diretta da Mauro Bolognini e tratta dal romanzo omonimo di Alberto Moravia.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Robert Downey Jr.

    Robert John Downey, Jr. (New York, 4 aprile 1965), è un attore e produttore cinematografico statunitense. Debutta sul grande schermo all'età di cinque anni, apparendo con suo padre Robert Downey. Ha interpretato il ruolo di Charlie Chaplin, nel film Charlot, che gli è valso una candidatura all'Oscar al miglior attore e la vittoria del Premio BAFTA. Nel 1993 partecipa al film America oggi, con cui si aggiudica la Coppa Volpi Speciale al miglior cast alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e il Golden Globe Speciale per il miglior cast. Dopo essere stato rilasciato nel 2000 dove è stato arrestato per droga, Downey si è unito al cast della serie tv Ally McBeal recitando con Calista Flockhart. La sua performance è stata elogiata e ha ricevuto un Golden Globe per il miglior attore non protagonista in una serie e lo Screen Actors Guild. Il suo personaggio è stato scritto quando Downey è stato licenziato dopo due arresti per droga alla fine del 2000 e l'inizio del 2001. Nei suoi film più recenti ricordiamo il film musicale The Singing Detective (2003), il film horror sovrannaturale Gothika (2003), la commedia criminale Kiss Kiss Bang Bang (2005), il thriller fantascientifico d'animazione A Scanner Darkly (2006), il thriller Zodiac (2007), e la commedia satirica d'azione Tropic Thunder (2008), per il quale è stato candidato all'Oscar al miglior attore non protagonista. A partire dal 2008, Downey ha interpretato il ruolo del supereroe Iron Man nel Marvel Cinematic Universe, apparendo in diversi film sia come ruolo principale, membro di un cast corale, o in un cameo. Ha recitato nel film di Guy Ritchie Sherlock Holmes (2009), vincendo il Golden Globe per il miglior attore in un film commedia o musicale, e il suo sequel (2011). Downey ha recitato in diversi film che hanno incassato oltre $ 500 milioni al box office in tutto il mondo. Tre di quei film, The Avengers, Avengers: Age of Ultron e Iron Man 3, hanno guadagnato ognuno oltre $ 1 miliardo di dollari. Downey è in cima alla lista di Forbes dei più pagati attori di Hollywood, con una stima di $ 75 milioni di entrate tra giugno 2012 e giugno 2013.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Rihanna

    Robyn Rihanna Fenty, meglio nota come Rihanna (Saint Michael, 20 febbraio 1988), è una cantante, attrice e modella barbadiana, prima artista della sua nazione a vincere un Grammy Award. Si è trasferita negli Stati Uniti d'America all'età di 16 anni grazie a un contratto discografico, sotto la guida di Evan Rogers. Fin dagli esordi è legata all'etichetta discografica Def Jam. Nel 2011 debutta come stilista per Giorgio Armani, e inizia la carriera di attrice con la partecipazione al film Battleship (che però viene pubblicato nel 2012). Avendo fissato con i brani Diamonds e The Monster 13 canzoni alla vetta della Billboard hot 100, ha eguagliato il record di Michael Jackson. Ha collezionato 20 top ten hits sempre nella classifica statunitense in poco più di sette anni; è stata l'artista donna che ha conquistato più rapidamente questo record, seconda in velocità solo a Madonna e ai Beatles. Nel 2012 Forbes l'ha nominata come la quarta celebrità più rilevante del 2012, con un utile di 53 milioni dollari tra maggio 2011 e maggio 2012. Lo stesso anno, la rivista Time ha nominato Rihanna come una delle 100 persone più influenti del mondo. Rihanna conta più di 90 milioni di mi piace alla propria pagina di Facebook, facendo di lei la quarta persona con più followers sulla piattaforma, dopo la cantante Shakira, il calciatore Cristiano Ronaldo e il rapper Eminem. La cantante è inoltre la prima artista musicale ad aver raggiunto i 6 miliardi di visualizzazioni su YouTube: questo ha reso il suo canale VEVO, il più visualizzato di sempre su YouTube, fino al 19 luglio 2014, giorno in cui venne superato dal canale del noto youtuber PewDiePie, ma si conferma comunque l'unica artista della storia più visualizzata: record raggiunto anche su spotify dove è la sola a contare più di 5 milioni di seguaci. Il 1º luglio 2015 la Recording Industry Association of America (RIAA, equivalente dell'italiana FIMI) ha annunciato che Rihanna ha superato la soglia dei 100 milioni di copie vendute - tra dischi d'oro e platino - con i suoi singoli, divenendo non solo la prima artista con più certificazioni ottenute negli Stati Uniti ma anche la prima cantante ad aver superato la soglia complessiva di 100 milioni di copie vendute considerando solamente i singoli consegnati al mercato.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Shia La Beouf

    Shia Saide LaBeouf (Los Angeles, 11 giugno 1986) è un attore, regista e cantante statunitense. Figlio unico di Jeffrey LaBeouf, di origine cajun, e di Shayna Saide, ballerina ebrea, LaBeouf - dopo aver conseguito il diploma nel 2003 - frequenta la prestigiosa Hamilton Academy of Music di Los Angeles, iniziando la sua carriera cinematografica e televisiva. LaBeouf ha descritto i genitori come due "hippies", e la sua infanzia del tutto riconducibile allo stile di vita hippie. Ha definito i suoi genitori come "gente molto strana, ma mi volevano bene e io ne volevo a loro". Durante la sua infanzia era solito accompagnare il padre alle riunioni degli Alcolisti Anonimi. LaBeouf ha dichiarato di aver subito spesso abusi mentali e psicologici dal padre, che una volta gli ha puntato una pistola alla testa durante uno dei flashback che caratterizzavano la sua vita da veterano della guerra del Vietnam. LaBeouf ha aggiunto che il padre era dipendente da eroina durante la sua infanzia, e che sua madre cercava di "tenere in piedi la baracca". I suoi genitori divorziarono, principalmente a causa di problemi economici. LaBeouf è cresciuto a Echo Park, quartiere di Los Angeles, principalmente abitato da immigrati messicani.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Steve McQueen

    Steve McQueen, nato Terence Steven McQueen (Beech Grove, 24 marzo 1930 – Ciudad Juárez, 7 novembre 1980), è stato un attore statunitense. È stato uno dei più celebri attori tra gli anni sessanta e gli anni settanta. Famoso per il suo atteggiamento spericolato e da anti-eroe, nonostante sia sempre stato un attore piuttosto problematico per registi e produttori, riuscì sempre ad ottenere ruoli di grande rilievo e ingenti compensi. McQueen esordì nel mondo del cinema con un piccolo ruolo nel film Lassù qualcuno mi ama (1956) di Robert Wise, ma la sua prima grande interpretazione può essere considerata quella del cowboy Vin nel western I magnifici sette (1960) di John Sturges, regista che lo aveva precedentemente diretto in un altro suo film, sebbene in un ruolo minore, Sacro e profano (1959). L'anno successivo fu la volta del film bellico L'inferno è per gli eroi (1961) di Don Siegel, in cui ritrovò l'amico James Coburn, con il quale aveva già lavorato ne I magnifici sette, e in cui interpretò il difficile ruolo di John Reese, un ex sergente che viene degradato per insubordinazione e per ubriachezza. La definitiva consacrazione per McQueen giunse nel 1963 grazie a La grande fuga (1963), sempre diretto da John Sturges, in cui interpretò il ruolo dell'audace e spericolato capitano Virgil Hilts, uno dei personaggi che lo resero maggiormente celebre nel mondo del cinema. Nel 1965 il regista Norman Jewison lo scritturò per Cincinnati Kid (1965), dove McQueen recitò il ruolo del giocatore di poker Eric Stoner; soddisfatto per l'intensa e carismatica interpretazione dell'attore, Jewison tornerà a dirigerlo tre anni dopo nell'elegante Il caso Thomas Crown (1968), affiancandolo a Faye Dunaway. Nello stesso anno l'attore venne diretto da Peter Yates nel poliziesco Bullitt (1968). Successivamente, nel 1972, Sam Peckinpah gli propose un ruolo da protagonista nel western moderno L'ultimo buscadero (1972), offerta prontamente accettata da McQueen, che riuscì in modo sorprendente a farsi apprezzare dal regista, tanto da proseguire la collaborazione con lui in un altro ruolo da protagonista, questa volta nel poliziesco Getaway! (1972). Nel 1973 fu la volta di Papillon (1973), pellicola avventurosa di ambiente carcerario, diretta dal regista Franklin J. Schaffner. Il personaggio di Henri Charrière, un galeotto realmente esistito, nonché autore dell'omonimo romanzo da cui è tratto il film, viene considerata da molti l'interpretazione fisicamente ed esteticamente migliore e più impegnativa di McQueen. L'anno dopo John Guillermin lo diresse in un ambizioso progetto di genere catastrofico, il kolossal L'inferno di cristallo (1974), accanto a Paul Newman e a William Holden. Nella seconda metà degli anni settanta la carriera dell'attore entrò in una fase di declino. Nel 1980 interpretò Tom Horn nell'omonimo film diretto da William Wiard. La sua ultima apparizione sul grande schermo, prima della sua prematura scomparsa, risale al 1980 ne Il cacciatore di taglie (1980), un poliziesco con sfumature comiche, diretto da Buzz Kulik.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Val Kilmer

    Val Edward Kilmer (Los Angeles, 31 dicembre 1959) è un attore statunitense. Inizia come attore teatrale, per poi diventare popolare a metà degli anni ottanta, dopo una serie di apparizioni in film commedia, partendo da Top Secret! (1984), per continuare poi con il cult Real Genius (1985), e prendendo parte a film d'azione in ruoli da protagonista, come Top Gun e Willow. Durante gli anni novanta Kilmer si guadagna il rispetto della critica con una serie di film che ebbero anche successo commerciale, quali The Doors, in cui interpretava Jim Morrison, Doc Holliday nel film del 1993 Tombstone, Batman in Batman Forever del 1995, Chris Shiherlis in Heat - La sfida del 1995 e Simon Templar nella versione del 1997 de Il Santo. Agli inizi del 2000 appare in alcuni ruoli bene apprezzati, come in The Salton Sea, Spartan, e con apparizioni in Kiss Kiss Bang Bang, Alexander e come la voce di KITT in Knight Rider.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Tom Cruise

    Thomas Cruise Mapother IV, meglio conosciuto come Tom Cruise (Syracuse, 3 luglio 1962), è un attore e produttore cinematografico statunitense. La rivista Forbes lo classifica come una delle più potenti celebrità al mondo nel 2006. Nella sua carriera da attore è stato candidato per tre volte ai Premi Oscar e ha vinto tre Golden Globe. La maggiorparte della critica cinematografica lo considera tra le più grandi star dell'action di sempre. Il suo primo grande successo è stato il film del 1983 Risky Business, che è stato descritto "un classico della Generazione-X e l'inizio di una carriera costruttiva" per l'attore. Dopo aver interpretato il ruolo di un ufficiale di marina e pilota di caccia nel popolare film del 1986 Top Gun, Cruise interpretò un altro ruolo d'azione impersonando un agente segreto nella serie Mission: Impossible (1996, 2000, 2006, 2011, 2015). Oltre a questi ruoli da eroe, è stato interprete anche di altri personaggi con sfaccettature molto più complesse, come il medico William in Eyes Wide Shut (1999) del maestro Stanley Kubrick, il misoginico guru in Magnolia (1999), il disinvolto e sociopatico sicario nel film thriller di Michael Mann Collateral (2004) e un capitano dell'esercito statunitense ne L'ultimo samurai (2003) di Edward Zwick. L'economista Edward Jay Epstein sostiene che Cruise sia uno dei pochi produttori (gli altri sono George Lucas, Steven Spielberg e Jerry Bruckheimer) che sono stati capaci di garantire il successo di un miliardo di dollari. Dal 2005 Cruise e Paula Wagner sono stati nominati responsabili della United Artists Studio: Cruise come produttore e Wagner come capo esecutivo. L'attore è anche noto per la sua adesione e il suo sostegno a Scientology. Le sue notevoli critiche pubbliche nei confronti della psichiatria e dell'uso di farmaci anti-depressivi hanno suscitato polemiche e interesse da parte dei media. Nel luglio 2015 decide di lasciare Scientology per dedicare più tempo alla figlia Suri.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Zac Efron

    Zachary David Alexander Efron, noto come Zac Efron (San Luis Obispo, 18 ottobre 1987), è un attore, cantante e ballerino statunitense. Ha iniziato la sua carriera da attore negli anni 2000, ed è poi diventato famoso per il suo ruolo di Troy Bolton nel Disney Channel Original Movie High School Musical[1], dopo la serie della WB Summerland, e dopo il film Hairspray - Grasso è bello, versione cinematografica dell'omonimo musical di Broadway. Nella rivista Newsweek, nel numero di giugno 2006, il direttore Adam Shankman descriveva Efron come "senza dubbio il ragazzo più famoso in America in questo momento". Nel 2007, poco prima dell'uscita di High School Musical 2, Rolling Stone lo aveva proclamato come "ragazzo più tappezzato nelle camere delle adolescenti.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

  • Will Smith

    Willard Christopher Smith Jr. (Filadelfia, 25 settembre 1968) è un attore, comico, rapper e produttore cinematografico statunitense. È il secondo di quattro figli di Caroline Bright e Willard Carroll Smith, Sr. È cresciuto nella middle class di West Philadelphia, nel quartiere di Germantown. I suoi genitori si sono separati quando lui aveva 13 anni. Affacciandosi sulla scena musicale, conobbe a un party Jeff Townes, con il quale iniziò la sua collaborazione artistica; presero il nome di DJ Jazzy Jeff and the Fresh Prince. Quando il duo riuscì a guadagnare popolarità, Smith spese molto denaro comprando una casa, macchine e gioielli. Stava cercando nuove strade quando, nel 1989, incontrò Benny Medina, che aveva un'idea originale su una sit-com basata sulla sua vita a Bel Air. Smith amò subito l'idea, e ci credette pure la NBC, che subito iniziò la produzione di Willy, il principe di Bel Air (The Fresh Prince of Bel-Air). La trama era semplice: Will interpretava fondamentalmente se stesso, un ragazzo di strada di Philadelphia trapiantato a Bel Air. La serie ebbe un successo clamoroso, negli Stati Uniti e all'estero, e andò avanti per ben sei anni. Durante questo periodo prese parte a un film, grazie al quale la critica cinematografica ebbe occasione di notarlo: 6 gradi di separazione (1993). Il 4 giugno del 1994 conduce la terza edizione degli MTV Movie Awards. Grazie anche al successo raggiunto dal film d'azione Bad Boys (1995), la carriera cinematografica di Will prendeva ormai il sopravvento su quella televisiva e su quella musicale. Ebbe una grossa spinta grazie al blockbuster Independence Day (1996), dove impersonava il capitano dei Marines Steven Hiller e aveva il compito di combattere gli alieni. In seguito film come Men in Black (sempre sul tema degli extraterrestri) e Nemico pubblico contribuirono a incrementarne la popolarità a livello internazionale. La definitiva consacrazione alla carriera d'attore arrivò con l'interpretazione di Muhammad Alì nel film Alì del 2001, che gli valse una candidatura agli Oscar come miglior attore protagonista. Più tardi vennero prodotti i sequel Bad Boys II e Men in Black II nei quali, nonostante fosse in coppia con altri attori (rispettivamente Martin Lawrence e Tommy Lee Jones), Will recitò un ruolo più da protagonista unico: era un evidente segno dell'attenzione che gli veniva riservata dal mondo cinematografico. Dopo tutti questi successi Will Smith fondò una propria compagnia di produzione cinematografica, la Overbrook Entertainment, attraverso la quale realizzò i film Hitch - Lui sì che capisce le donne e La ricerca della felicità. Grazie alla sua performance in quest'ultimo film, diretto dal regista italiano Gabriele Muccino, Will ricevette la seconda nomination all'Oscar della sua carriera come Miglior Attore Protagonista. Nel 2004 compare come protagonista nel film Io, Robot. Nella fine del 2007 negli USA esce ai botteghini Io sono leggenda diretto da Francis Lawrence, tratto dal romanzo omonimo di Richard Matheson (in Italia è uscito la prima settimana del 2008). A settembre 2008 arriva un altro successo col film Hancock. Nel 2007 la prestigiosa rivista statunitense Newsweek lo incorona come uno degli attori più potenti al mondo, grazie al suo successo ai botteghini e alla sua capacità di interpretare ogni genere di ruolo e di sfondare all'estero, oltre che in patria. Al 2007 i suoi film hanno incassato oltre 4,4 miliardi di dollari. Malgrado questo nel 1999 gli è stato attribuito il Razzie Awards come membro della peggior coppia cinematografica con Kevin Kline per Wild Wild West, e il Razzie Awards alla peggior canzone originale per il singolo Wild Wild West. Nel gennaio 2009 viene distribuito nella sale italiane il film Sette anime dove Smith è nuovamente diretto da Gabriele Muccino. Nel 2012 riprende il ruolo dell'Agente J nel film Men in Black 3. Nel 2013 nelle sale italiane viene distribuito il film After Earth in cui Smith recita insieme al figlio Jaden Smith, infatti la telecamera è più incentrata su quest'ultimo, Will ha più un ruolo secondario. Il 14 febbraio 2015, in prossimità dell'uscita del suo nuovo film Focus - Niente è come sembra, insieme all'attrice Margot Robbie è ospite durante l'ultima serata del Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti inscenando uno sketch con il conduttore e con il suo doppiatore Pino Insegno.

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.